CasaCultura Ora il dilemma per registi e scrittori è se creare opere a...

 Ora il dilemma per registi e scrittori è se creare opere a tema virus o far finta di nulla

-

Come devono comportarsi gli autori con il tema della pandemia? Gli autori più coraggiosi provano a narrarla, gli altri semplicemente non si pongono il problema. L’arte alle prese con la “boring apocalypse”

Uno spettro turba i sonni degli scrittori che coltivano l’arte del romanzo con trama e personaggi. Come comportarsi con la pandemia? Metterla in mezzo oppure far finta di niente, riportando il calendario al 2019? E’ il più classico dei casi “come fai, sbagli”. E nessuno ha più la tempra di Daniel Defoe: lo scrittore di “Robinson Crusoe” pubblicò (anonimo) un “Diario dell’anno della peste” tutto inventato – al tempo della pestilenza aveva 5 anni. Riportato all’oggi: scrivi un romanzo tanto geniale e interessante che nessuno farà caso al virus.

Abbonati per continuare a leggere
Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Palermo
cielo sereno
21.6 ° C
22.2 °
20.4 °
49 %
3.6kmh
0 %
Mar
21 °
Mer
23 °
Gio
23 °
Ven
25 °
Sab
23 °