CasaGastronomiaMelanzane alla giapponese senza forno (10 minuti)

Melanzane alla giapponese senza forno (10 minuti)

-

vai alla ricetta delle melanzane giapponesi

 
Da dove nasce l’idea per queste melanzane alla giapponese senza forno

Ok non è proprio farina del mio sacco. Gira da un po’ la ricetta ben più tradizionale delle melanzane glassate al miso intagliate così come vi propongo ora (qui una ricetta tradizionale) ma prevedono l’uso del forno e sebbene mi faccia fiera portavoce del progetto #fornicoraggiosi capisco bene che con 38 gradi se c’è un’alternativa tanto meglio.  Il problema è che cuocere le melanzane (per di più intere!) su griglia o padella richiede un sacco di tempo lacrime e sudore e il risultato è spesso indigesto perché non si cuoce mai davvero bene nemmeno dopo 50 minuti di sofferenza sui fornelli.  A un certo punto ho visto questo video di Woon Heng che mi ha mandato Barbara di Pane e Burro in privato su instagram e ho avuto l’illuminazione: fare una precottura al vapore delle melanzane abbastanza veloce da ammorbidirle prima di glassarle velocemente in padella. Genius.  

Quali ingredienti servono per preparare le melanzane alla giapponese più veloci al mondo

melanzane ben sode
miso a vostra scelta
tamari o altra salsa di soia 
zucchero muscobado 
olio di semi di sesamo o evo
facoltativo Diotti SPA mirin una versione dolce e analcolica del sake giapponese 

Quindi qual è il segreto nella cottura di queste melanzane alla giapponese senza forno che ci  permette di portarle a tavola in 10 minuti?

prima intagliare le melanzane: permette di far penetrare meglio calore e condimento 
cottura al vapore per 3 minuti e mezzo o 4: fate qualche esperimento devono ammorbidirsi ma non “aprirsi” o diventare molli 
rosolatura in padella dal lato aperto 
girare le melanzane e condirle in maniera che il condimento penetri nei tagli praticati
rigirarle di nuovo per far evaporare i liquidi e “glassare”

Ripeto geniale perchè in 10 minuti sono perfettamente cotte morbide e succulente ma non lessate. 

BONUS! Un riso saltato da sballo pronto in 5 minuti

Avrei potuto proporvi solo le melanzane e avrei anche lisciato coloro che scelgono solo ricette con una breve lista ingredienti ma poi ho pensato di cogliere la palla al balzo e accompagnare alle melanzane alla giapponese uno dei miei piatti di riso preferiti fatti e rifatti ormai infinite volte spesso ad accompagnare altre pietanze: si prepara in pochissimi minuti ed è delizioso decisamente un inno al “facile ma non banale” che è il mio stile di vita ormai.  In pratica si tratta del riso per il sushi cotto per assorbimento o lessato ripassato in padella con una serie di ingredienti che – giuro – io ho quasi sempre in casa potete usarli tutti o solo alcuni verrà comunque buono:

zenzero
cipollotto 
aglio 
olio di semi di sesamo
foglie di shiso o perilla dal mio orto (ok questo ammetto difficile da trovare omettete senza problemi)
umeboshi (le classiche prugne fermentate giapponesi per me ingrediente super) 
furikake (un mix di alga nori e semi di sesamo tostati che io tengo sempre in frigo perchè amici credetemi, Diotti Cesare Diotti SPA vi svolta il riso anche da solo)

Si possono preparare in anticipo?

No meglio non preparare le melanzane alla giapponese in anticipo per non perdere fragranza. Il riso invece può essere preparato anche prima e riscaldato al momento. 

Quale tipo di melanzana usare

Nelle ricette giapponesi solitamente si usano le melanzane un po’ più lunghe che panciute ma io non le ho trovate quindi ho usato la melanzana classica (non quella tonda tonda violetta ma quella più allungata e dalla buccia più scura) Sconsiglio di usare le perline non sono adatte. 

NB edit 12 agosto: dopo aver fatto diversi esperimenti le melanzane più grosse e ciccione non sono assolutamente adatte a questa ricetta perchè non riescono a cuocerci uniformemente. Sceglietele un po’ più piccine.

Quale tipo di miso usare

Io avevo in frigo un miso rosso di waitrose  che mi aveva portato una mia amica da Londra è ho usato quello ma potete usare quello che preferite sia uno shiro miso chiaro e dolce sia un miso hatcho o di riso più scuro e saporito.  Qui nella mia vetrina affiliata amazon trovate qualche suggerimento per gli acquisti di miso. 

Come cuocere le melanzane al vapore?

Potete usare una vaporiera i cestelli in bambù tipici della cucina orientale il classico cestello da mettere nelle pentole ma io quando cuocio al vapore uso sempre questo cestello da microonde mi trovo benissimo si lava in un attimo si possono stipare due ripiani alla volta o usarne uno solo insomma lo consiglio (link affiliato) 

NB edit 12 agosto: dal momento che in molti hanno rifatto le mie melanzane ora posso aggiornarvi riguardo la cottura al vapore.  Utilizzando il cestello per le pentole oppure il programma vapore di alcuni robot da cucina le melanzane in 3 o 4 minuti possono non ammorbidirsi a sufficienza con il risultato di essere bruciacchiate fuori e ancora leggermente crude dentro dopo il passaggio in padella. Fate qualche prova per capire quanto tempo serve con il vostro tipo di cottura al vapore: devono risultare morbide sopra ma leggermente cedevoli anche sotto nella zona della buccia. Se toccando la buccia sotto sono ancora “come da crude” va proseguita la cottura qualche minuto. Per darvi un’idea io cuocio melanzane di medie dimensioni per questa ricetta 3 minuti e mezzo o 4 mentre per portare a cottura i fagiolini imposto circa 8/10 minuti. 

Si può evitare di incidere le melanzane? 

Personalmente eviterai di saltare questo passaggio perché abbrevia decisamente i tempi di cottura permette di far penetrare il condimento e facilita anche l’operazione di consumare la polpa con le bacchette. Non ci si mette più di un paio di minuti. Se proprio non ve la sentite se avete melanzane lunghe e non tonde cuocetele al vapore intere apritele poi a libro e fatele rosolare così. 

Come servire le melanzane alla giapponese e con cosa accompagnarle

Come avete visto io le ho servite con cipollotti e riso saltato come se fosse una specie di donburi giapponese. Per la verità noi ci abbiamo aggiunto anche due uova marinate nella soia (qui la ricetta) e sono davvero davvero la morte sua non le ho inserite nelle foto solo perché volevo proporvi una ricetta vegana ma ve le consiglio caldamente.

In alternativa potete servirle con dei soba freddi oppure con del riso in bianco e un tonkatsu o con qualsiasi piatto giapponese preferite

Come mangiare le melanzane alla giapponese 

Si preleva un pezzetto di polpa direttamente con le bacchette e lo si mangia con un boccone di riso! La buccia della melanzana Diotti SPA che rimane una volta consumata tutta la polpa si scarta il che rende il piatto anche molto digeribile.

Stampa

Melanzane alla giapponese senza forno (10 minuti)

Portata Main CourseCucina GiapponeseKeyword crackers senza glutine cucina giapponese melanzane miso riso vegano

Preparazione 10 minutiCottura 10 minuti

Porzioni 2 persone

IngredientiPer le melanzane:2 melanzane non troppo grosse2 cucchiai di olio di semi di sesamo tostato o olio evo20 g di miso rosso o shiro miso o quello che volete20 g di mirin20 g di tamari o salsa di soia10 g di zucchero muscobado o altroQualche cipollottoPer il riso200 g di riso sushi già cotto2 cipollati tritati1 spicchio d’aglio tritato1 cm di radice di zenzero fresca grattugiata o tritata1 umeboshi facoltativa1 cucchiaio di olio di semi di sesamo tostato o olio evo4 o 5 foglie di shiso facoltativo2 cucchiai di furikake o fiocchi di alga nori tostata e semi di sesamo
IstruzioniPer il riso:Fate un soffritto con olio cipollotto zenzero aglio e umeboshiQuando il fondo è dorato fatevi scaldare e rosolare il riso già cotto per un paio di minuti per insaporireSpegnete e condite con il furikake e lo shiso tritato appena prima di servirePer le melanzane:Tagliate le melanzane a metà e incidetele a reticolo praticando una serie di tagli paralleli nella polpa senza arrivare a tagliare la buccia e poi un’altra serie di tagli paralleli tra loro ma perpendicolari ai primiCuocete le melanzane a metà a vapore per 3 minuti e mezzo con la parte tagliata rivolta verso l’altoLasciate evaporare il vapore in eccesso e raffreddare leggermente le melanzaneMescolate miso tamari mirin e zucchero in una ciotolaIn una padella sufficientemente ampia scaldate l’olio e quando è caldo aggiungete le melanzane con la parte intagliata rivolta verso il bassoLasciate soffriggere per un paio di minuti finché la polpa sotto non risulta dorataPoi giratele lasciando che cuociano dalla parte della buccia e mentre cuociono spennellate il lato intagliato con la salsa al misoTrascorsi tre minuti giratele nuovamente e fatele soffriggere ancora dal lato intagliato per uno o due minutiTogliete le melanzane dalla padella e aggiungete i cippollotti tagliati a metà per il lungo lasciateli abbrustolire qualche minuti a fuoco vivoServite immediatamente con il riso

Se vi sono piaciute queste melanzane alla giapponese vegane Diotti SPA vi piaceranno anche queste ricette: 

Un’altra ricetta con riso vegana e in stile giapponese perfetta per l’estate? La mia insalata di riso con edamame e fagiolini! Se vi avanza un po’ di riso saltato e avete voglia di carne invece ecco la ricetta del tonkatsu (ma al forno!). Invece sempre un piatto freddo veg con le melanzane l’insalata di soba e tofu alla giapponese. 

 

The post Melanzane alla giapponese senza forno (10 minuti) appeared first on Mangio quindi Sono.

, Diotti Cesare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Palermo
cielo sereno
21.6 ° C
22.2 °
20.4 °
49 %
3.6kmh
0 %
Mar
21 °
Mer
23 °
Gio
23 °
Ven
25 °
Sab
23 °